Prenota il tuo soggiorno

FARSON (FRIZZON)

Description

  • Frizzon: la tana

    Frizzon: la tana

  • Sulla strada per Valmaron

    Sulla strada per Valmaron

  • La Tana

    La Tana

Frizzon (Fàrson in dialetto eneghese) è una località a pochi chilometri dal centro di Enego. Antica contrada un tempo abitata è oggi semideserta (a parte d'estate). Caratteristica per le sue case in località "Tana" con i tetti spioventi in assoluto stile austriaco è il confine naturale con il Trentino. Da questo luogo si possono riscoprire diverse mete, a partire dal sentiero dei Cippi, il confine tracciato nell'anno 1752 che delimitava il territorio tra l'Impero Asburgico e la Repubblica di Venezia. Da visitare la Grotta di Ernesto, con i reperti preistorici di caccia datati 5.000/8.000 a.C. Utensili di selce, ossa di cervi e di orsi, prodotti della macellazione e conservazione degli animali.

IL SENTIERO DEI CIPPI

Panoramico e suggestivo. Percorribile da maggio ad ottobre, media-alta difficoltà

Il sentiero segue il confine tra Veneto e Trentino dove sono ancora presenti i cippi confinari del 1752 che delimitavano il territorio tra l'Impero Asburgico e la Repubblica di Venezia. Sul cippo n. 1, chiamato l'Anepoz, a picco sulla Valsugana, erano fissate le formelle con le effigi dello Scudo di Maria Teresa d'Austria ed il Leone di S. Marco. I sentieri sono numerati con l'869 per l'andata e 869B per il ritorno. Un percorso impegnativo che noi consigliamo di suddividere in due giornate fissando come punto di partenza del secondo la Marcesina.

Andata: Da Enego prendere per Frizzon (5 km.).
Dalla chiesa di Frizzon prendere il sentiero 869: Casara Giaconi - Croce di Campo - Passo della Forcellona - Alb. Marcesina - Colle Lagosin - Valle del Giozzo - Anepoz
Ritorno: Sentiero 869B: Anepoz - Colle Lagosin - M.ga Buson - Paludi - Cappella S. Lorenzo - Val Coperte - Passo della Forcellona - Rif. Val Maron - C.ra Stazio - M.ga Agostini - Chiesa di Frizzon

  • Anepoz

    Anepoz

  • Cippo n. 3

    Cippo n. 3

  • Cippo n. 6

    Cippo n. 6

LA GROTTA DI ERNESTO

Visitabile solo con guida autorizzata dal Museo Tridentino di Scienze Naturali.
Ernesto è il nome di chi la scoprì nel 1983 (del tutto fortunatamente) in seguito a dei lavori di sbancamento per l'ampliamento della strada forestale che va in Valmaron (altro bel tragitto). Si trova nella Val d'Antenne, nel Comune di Grigno (Trento). È raggiungibile solamente partendo da Enego in località Stival di Frizzon.
grotta di ernesto enego grigno

 

Share this product

Lascia un commento

You are commenting as guest.

Logo aimori bb Enego

via Mori 30, Enego - Vicenza - Italy

ChiamaciScriviciPrenota